Rassegna stampa


01/09/2009
Intervista TIM Agosto 2009
Obiettivo: Crescere con i nostri Partners
GamePeople
Obiettivo: Crescere con i nostri Partners


Anche grazie alla completa automazione del proprio servizio, Db-Line è da tempo uno dei maggiori distributori che operano on Italia. Fabrizio Fatur, direttore commerciale, spiega come si evolverà con il progetto di affiliazione GamePeople.

Con l’obiettivo di superare i 30 punti vendita affiliati (Partner)entro la fine del 2009, Db-Line, uno dei principali distributori che operano sul territorio italiano, ha lanciato il progetto GamePeople, con il quale punta a coinvolgere direttamente i propri clienti, offrendo svariati vantaggi commerciali e tecnologici, da price protection e stock rotation al sito e-commerce dedicato. L’azienda fondata da Marco Salmini ha tradizionalmente fatto della tecnologia e dell’automatizzazione i propri punti di forza e conta di fare lo stesso con GamePeople, senza imporre particolari obblighi ai propri affiliati e con l’obiettivo comune di crescere insieme, come spiega il direttore commerciale Fabrizio Fatur in questa intervista.

Da quale esigenza nasce GamePeople?

> Il progetto nasce dalle richieste dei rivenditori che storicamente operano con Db-Line. La filosofia è totalmente nuova rispetto a quelle delle altre proposte di mercato e sta nel voler avvicinare i Partner Retailer ai servizi distributivi di Db-Line lasciando invariate le peculiarità commerciali. In pratica abbiamo osservato il mercato, arrivando a concretizzare un’offerta modulare valida a misura di cliente, la cui soddisfazione è l’obiettivo del nostro sforzo e il motivo del successo che prevediamo.

Di cosa tratta nello specifico?

> Offriamo al trade la possibilità di poter avere una struttura distributiva come punto di riferimento e in grado di fornire supporto commerciale, tecnico e logistico per favorire lo sviluppo e la competitività del punto vendita. Al contrario di altri contratti di affiliazione, non chiediamo ai nostri partner altro che la più stretta collaborazione, affinché il nostro approccio alla realtà commerciale sia finalizzato al raggiungimento dei nostri obiettivi; primo tra tutti, lo sviluppo economico del nostro Partner. Offriremo “Price Protection” su tutti gli articoli acquistati e la “Stock Rotation”, strumenti necessari per dare tranquillità ed evitare i costi di giacenza di magazzino. Assicuriamo la “protezione dell’identità del Partner”, cioè che nessun cambiamento verrà richiesto nel layout del negozio e “Allocazioni e Approvvigionamenti Preferenziali”, per permetterà ai nostri Partner di essere sempre in grado di offrire la giusta risposta a tutte le richieste del mercato. E’ previsto anche un supporto alla gestione dei videogames usati, con quotazioni di acquisto e vendita in tempo reale. Infine non tralasceremo i servizi diretti al consumatore: campagne pubblicitarie sulle principali riviste consumer e la possibilità di sfruttare il sito e-commerce dedicato, che permetterà al cliente di decidere se ricevere il prodotto acquistato direttamente a casa sua oppure prenotarlo e ritirarlo presso un punto vendita affiliato. GamePeople si propone di affiancare il Partner senza porre obblighi o regole “asfissianti”.

Il punto vendita non subirà modifiche: gestione e proprietà resteranno del negoziante. Altro punto di forza è la possibilità che offriamo al retailer di continuare la collaborazione con alcuni fornitori a sua scelta ed inoltre non vi saranno impedimenti all’inserimento di altre categorie merceologiche all’interno del punto vendita.

In quali canali distributivi, contate di registrare la maggiore crescita?

> Il nostro programma è rivolto a tutti i Retailer Indipendenti che, per un serie di motivi, non vogliono snaturare la loro attività e, che al tempo stesso, sono alla ricerca di un Partner che possa sostenerli ed affiancarli in un mercato sempre più esigente.

Ci saranno dei segni distintivi o identificativi per i negozi che entreranno a far parte del Network?

> Si, ad ogni Partner verrà fornito un segno distintivo che li renderà riconoscibili come membri GamePeople, senza però sovrastare l’insegna originale del punto vendita.

Che obiettivi vi siete posti per il 2009?

> Il nostro scopo è quello di concludere il 2009 con 30 punti vendita Partner GamePeople, anche se, data la particolare natura della nostra offerta, non ci stupiremmo di superare i nostri stessi obiettivi.


Scopri tutte le novità all'interno del nostro shop!!!
Iscriviti subito all'area riservata.